Real Cefalù Uniolympo, che spettacolo! Vittoria sulla Mirafin e pass play off

06.04.2019- Il match di cartello è andato in scena questo pomeriggio al palaTricoli tra Real Cefalù Uniolympo e Mirafin, rispettivamente terza e quarta della classe del girone B di serie A2. Una partita che ha sancito la sicurezza dei play off ai siciliani che hanno staccato proprio i laziali in classifica, adesso a +6, che hanno perso una posizione in favore dell’Aniene.

Lo starting five delle due compagini è stato formato da La Rocca, Montelli, Guerra, Fabinho e Lopez per i padroni di casa, mentre gli ospiti hanno risposto con Mazzuca, Gioia, Rengifo, Emer e Moreira. Partita viva e combattuta fin dai primi istanti di gioco, le due squadre giocano a viso aperto, a tratti duro, e sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Fabinho dopo 1 minuto e 58’’ di gioco. Subito pronta la reazione degli ospiti che si rendono pericolosi con Djelveh che scarica una bomba parato prontamente da La Rocca che si replica poco dopo su Rengifo. Il Real Cefalù cerca il raddoppio con Guerra che raccoglie un pallone dal limite dell’area e che manda di poco alto sulla traversa. Al minuto 8’30’’ sugli sviluppi di una punizione Rengifo è bravo a raccogliere un pallone sporco e ad infilare La Rocca sul secondo palo. Rinaldi propone il portiere di movimento quando mancano nove minuti circa all’intervallo. Gli animi s’infiammano e vengono ammoniti Guerra e Moreira per un battibecco aggiungendosi così a Fabinho ammonito in precedenza. Fabinho, oggi una vera spina nel fianco nella difesa laziale, corre in contropiede sulla fascia destra mette in mezzo per Di Maria che trova un bravo Mazzuca a chiudere lo specchio della porta. La prima frazione termina col punteggio di 1-1.

La seconda frazione di gioco si apre con lo stesso ritmo della prima. Cambiano i quintetti rispetto a quelli iniziali. Di Maria al posto di Montelli per i padroni di casa e Djelveh e Nuninho al posto di Moreira e Gioia. Lopez sfodera un tiro dal limite dell’area di rigore che chiama agli straordinari Mazzuca mentre dalla parte opposta un La Rocca superlativo neutralizza un tiro di Rengifo. Al minuto 7’23’’ Lopez subisce un brutto fallo da parte di Rengifo quasi all’altezza del tiro libero, proteste dalla panchina degli ospiti e a farne le spese è mister Salustri espulso. A battere la punizione si incarica lo stesso Lopez che non sbaglia e infila la rete del nuovo vantaggio per i suoi. Gli ospiti reagiscono prontamente e dopo quasi due giri di orologio raggiungono nel punteggio il Real con Moreira. La fame di vittoria e di lottare fino all’ultimo secondo è la caratteristica tipo del Real targato Rinaldi che grazie ad uno schema con il portiere di movimento, altro marchio di fabbrica del mister messinese, si riporta in vantaggio a circa tre minuti dalla conclusione. Vantaggio che i padroni manterranno fino al termine del match che permette ai cefaludesi di ottenere un pass per i play off promozione a due giornate dalla conclusione della regular season.

REAL CEFALU’ UNIOLYMPO – MIRAFIN 3-2 (1-1)

Real Cefalù Uniolympo: La Rocca, Guerra, Montelli, Fabinho, Lopez, Piazza, Civiletti, Fortuna, Di Maria, Mantia, Cirrincione, Molaro. Mister Rinaldi.

Mirafin: Mazzuca, Gioia, Rengifo, Moreira, Emer, Martinelli, Mazzaroppi, Djelveh, Santos, Fioravanti, Nuninho, Picchi. Mister Salustri.

Reti: Fabinho 01:58 pt. e 17:25 st. (C), Rengifo 08:30 pt. (M), Lopez 12:38 st. (C), Moreira 14:13 st. (M).

Ammoniti: Fabinho e Guerra (C), Moreira, Nuninho e Rengifo (M)

Espulsi: Mister Salustri.

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
A.S.D. Real Cefalù Uniolympo

 

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.