Cronoscalata Cefalù-Gibilmanna

Rievocazione d’epoca (18 nov. 2007)

È tempo di crono! Rieccola dopo 15 anni. Ritorna la cronoscolata più ambita d’Europa, la Cefalù-Gibilmanna nel circuito che tanto ha appassionato nel tempo gli amanti dell’automobilismo e che l’ha vista fregiarsi diverse volte del titolo di “Campionato Europeo della Montagna”.

Ritorna in una gara riservata alle autostoriche, rievocando leggendarie imprese, quelle dello scorso millennio, di un’epopea che indubbiamente è rimasta impressa nei nostri cuori.

Pioggia e grandine in questa terza domenica di novembre 2007 hanno accompagnato lo svolgimento della gara che si è consumata per intero nell’arco di una sola mattinata, protagonista di due manches, la prima di prove cronometrate, la seconda dedita alla gara vera e propria, per tre raggruppamenti previsti su sessanta iscritti.

È la BMW 2002 (del Gruppo 2) pilotata da Angelo Diana a registrare il miglior tempo assoluto (6’04”94) tra le vetture in gara, ricevendo una corona di alloro attesa circa tre lustri!

Ricordiamo che alla prima edizione (29 sett.1968), contò ben 120 iscritti (esattamente il doppio dell’odierna) cui ne presero il via 93, per un percorso di 9,500 km, tracciato che già dalla seconda fu rettificato a 14 km per poi attestarsi nel corso degli anni a 12,500 km.

Ad oggi, dopo uno stop di circa 15 anni, si riparte con una gara di regolarità riservata alle auto d’epoca per un percorso intermedio di 7,600 km in un misto di tornanti, tornantini e rettilinei in salita, dislocati tra lo splendido scenario offertoci dal Parco delle Madonie.

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.