Nuovo tendone al palageodetico di via A. Moro: Salvatore Marsala ringrazia

(10 gennaio 2010)

Domenica 10 gennaio nell’ambito della trasmissione radiofonica “qua e la tra una novità e l’altra” i microfoni di Crm happy radio hanno parlato in diretta dai locali del Caffè Letterario (La Galleria) posto in via 25 novembre a Cefalù.

Tra gli ospiti invitati dal giornalista Mario Lombardo oltre all’attuale Presidente del Cefalù Basket Salvatore Marsala (nella foto) a parlare del tendone, anche il neo assessore comunale ing. Nicolò Torcivia e Giuseppe Neri responsabile della confindustria alberghi del comprensorio di Cefalù e Madonie questi ultimi chiamati a trattare altri argomenti all’ordine del giorno della trasmissione.

La stessa domenica Totò Marsala, ha parlato anche dai microfoni di Radio Cammarata intervistato dal giornalista C.A. Biondo.

È con la notizia del nuovo telone al palageodetico che si apre l’incontro con il Presidente Marsala che sin da subito ha voluto esprimere la sua più profonda gratitudine nei confronti della famiglia Zannella che raccogliendo il suo appello lanciato già nella scorsa stagione quando un’ enorme squarcio sul fianco sinistro danneggiò la copertura compromettendone le attività all’interno dell’impianto, si è fatto carico dell’intera operazione finanziando in toto l’intervento.

Quell’appello fu lanciato anche ai commercianti e alle amministrazioni locali ma rimase inascoltato.

È così dopo un memorial in ricordo dello scomparso Presidente del Basket Cefalù, Nando Zannella, è stata la moglie, Dott. Emilia Anastasi, che si è fatta carico di tutto permettendo che la volontà del marito possa perpetrarsi ancora nel tempo.

“Non vorrei spezzare il sogno di tanti giovani” riporta Mario Lombardo, è una delle tante frasi enunciate dall’ex presidente in vita malgrado i costi per il mantenimento di una squadra d’elite, (ricordiamo il massimo livello raggiunto B d’eccellenza), e dei settori giovanili siano economicamente dispendiosi.

Salvatore Marsala ci tiene a sottolineare come il palageodetico sia utilizzato da più di mille persone, non ci sono solo quelli del basket e minibasket che vi fanno attività a partire dai 5 anni, ci sono anche quelli del volley, la cui squadra il “Costaverde” disputa le sue partite di campionato nazionale di serie B2 ed i suoi allenamenti, della scuola elementare, degli amatoriali e di chiunque voglia utilizzarlo, e poi non dimentichiamo i tifosi.

E’ sufficiente farne domanda, il palazzetto è libero e usufruibile da tutti nei limiti della disponibilità.

“Nando ha fatto il grande Basket”, ricorda ancora Marsala, “questa struttura, questa copertura l’ha voluta lui” ed è significativo come ad un anno dalla sua scomparsa, il 5 gennaio 2010 sia stato issato il nuovo tendone, a ricordo della sua persona.

Marsala annuncia inoltre che a fine mese ci sarà una grande festa per inaugurare il nuovo tendone festa a cui sarà invitato anche il volley.

Non mancano infine riferimenti al nuovo palazzetto dello sport sito in contrada Ogliostrillo, da tempo terminato e mai inaugurato per un problema di ordine tecnico-burocratico non ancora risolto. Un’imponente struttura che rischia di perdersi, che lentamente si sta trasformando in una cattedrale nel deserto. Per questo Totò conclude il suo intervento dicendo di non dimenticare il palageodetico di via Aldo Moro, perché se il palazzetto di Ogliostrillo può essere il futuro, il Palageodetico ne è il presente.

 

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.