Palasport Marzio Tricoli: celebrato il tradizionale (non) taglio del nastro

(20 febbraio 2011)

"Noi non siamo per tagliare ma per sciogliere i nodi. "
con queste parole il Presidente della Provincia Giovanni Avanti si avvia al tradizionale taglio del nastro, semplicemente sciogliendolo.  Alla figurativa operazione ne prendono parte oltre che allo stesso Presidente anche Giuliana Granozzi, vedova dello scomparso Marzio Tricoli , il nostro Sindaco Pippo Guercio ed il Vescovo Monsignor Vincenzo Manzella

Di certo in questo paese i nodi da sciogliere non mancano, ma noi siamo sicuri che il nostro Primo Cittadino coadiuvato dalla forza spirituale infusa dal vescovo nell'originale rituale gli conferirà le energie e il carisma necessarie per riuscirvi.

Il cerimoniale è stato preceduto dalla benedizione dello stesso Vescovo che nel corso della sua omelia ne ha sottolineato "l'importanza che un impianto di questo tipo puó avere sul piano dell'integrazione sociale nel nome della pratica sportiva"

Originale anche la classica "entrata trionfale" della Fanfara dei Bersaglieri dell'Ass. Bersaglieri sez. di Palermo che nel suo framezzo ha anche eseguito l'inno nazionale prima di uscire sempre in corsa.

La cerimonia è stata poi condotta da Roberto Gueli ed Eliana Chiavetta, i quali hanno presentato i vari eventi come da programma, terminando la prima parte dell'inaugurazione intorno alle 13.30, parte che documenteremo prossimamente come pure la seconda.

A dover di cronaca dobbiamo dire però che parecchio spazio è stato dedicato alle esibizioni del mattino, tra danze, balli, cabaret e musica, nonche premiazioni e cerimoniali di dovere.

Penalizzati ne sono stati gli oltre cinquecento bambini del minivolley che nel corso del pomeriggio si sono visti precludere le proprie attività legate al torneo, come ci fosse stata 

un'inaugurazione di serie A ed una di B, senza considerare il fatto che giunti alle 13.30 la stragrande maggioranza delle autorità ha lasciato il palazzetto, cosi com'anche buona parte del pubblico.  Da ricordare inoltre che la presenza nutrita tra gli spalti di una delle due tribune è 

stata praticamente riempita da quei bambini, ed accompagnatori, protagonisti di quello che doveva essere la grande giornata di festa del Palasport.

Ciò premesso non vogliamo assolutamente guastare quei momenti magici che la celebrazione dell'inaugurazione ci ha regalato, voglio solamente dire che cosi come è stata concepita la cerimonia (in quanto molto nutrita di eventi) di giornate inaugurali ce ne sarebbero volute due.

                                                                                                                                                                                

      

Altre foto della manifestazione    (foto autorità)     (foto esibizioni)  

Per il video della manifestazione  CLICCA QUI o sulle foto in grassetto

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.