Mandralisca: una serata con "Maricchia"

26 agosto 2012 Terrazza Mandralisca

26.08.2012- L'evento si è concluso con la consegna di un attestato a Franco Turdo e Peppe Saja, rispettivamente regista e protagonista del film Maricchia, da parte di Manlio Peri vice presidente della Fondazione Mandralisca, Terrazza del quale ne è stato proiettato per l'ennesima volta il lungometraggio più popolare delle Madonie. 

Allo stesso vice-presidente il cineasta cefaludese ha consegnato dei dvd del film ad arricchire l'archivio pubblico della Fondazione.

Tra i luoghi delle proiezioni vale la pena ricordare anche  la vicina Lascari, dove la serata ha prodotto un boom di presenze (circa ottocento), Finale di Pollina e Sant'Ambrogio dove in quest'ultima il regista ha ricevuto anche una Targa ricordo vedi articolo.

Ha introdotto lo stesso vice presidente Peri che nel suo discorso ha elogiato la bravura e l'entusiasmo degli attori, anche se dilettanti, per aver dato il meglio di se con assoluta naturalezza e spontaneità.

Dopo la visione del film è stato aperto un dibattito con il pubblico in sala. Tra le domande volte ai due, la prima è stata la più classica "come vi è venuta questa idea".

L'idea venne a Franco un giorno mentre parlava con Peppe (nel film Pasquale) chiedendosi cosa sarebbe accaduto se improvvisamente un vecchietto d'altri tempi (nel film si fa riferimento agli anni '50) si sarebbe ritrovato d'improvviso ai nostri giorni.

Detto- fatto, hanno cominciato a scrivere il film.

 
             Manlio Peri                             Franco Turdo                         Peppe Saja 

La seconda domanda posta da una signora poneva un quesito economico sulla realizzazione dell'opera. Franco risponde con un "seeee...se!" (si...si!) affermando chiaramente che i problemi economici ci sono stati, ed anche logistici, in quanto ci si doveva spostare con la "scecca" al sèguito. E poi colazione a sacco, spese per il carburante, tempo e disponibilità degli attori.

Altra complicazione il tempo atmosferico: le riprese di una specifica scena dovevano essere realizzate  nelle medesime condizioni meteo, per cui anche il  momentaneo passaggio di una nube  avrebbe potuto infuire sulle condizioni di luce e costrigere il regista ad uno stop temporaneo in attesa di ripristino.

Sono seguite altre domande, intanto Franco ha dato un' anticipazione su quella che sarà Maricchia 2, ambientato per lo più su di una panchina con un vecchietto, ma di questo se ne particolareggerà meglio in seguito.


 

La consegna dei due attestati da parte del vicario della Fondazione

Il gesto di ricambio del regista

A seguire foto ricordo

ingrandisci foto

 
                    Franco Turdo                                                        Peppe Saja

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.