Presentazione del libro: "C'era una volta la Cefalù-Gibilmanna"

Sala delle Capriate Municipio di Cefalù. 31 luglio 2012

01.08.2012- Per chi non l'avesse ancora capito Pino Spinosa è stato l'organizzatore della crono Cefalù-Gibilmanna per 25 anni, dal 1968 al 1992 ed autore del testo "C'era una volta la Cefalù-Gibilmanna". Il libro è una raccolta di foto, articoli, interviste, informazioni e testimonianze di chi quell'evento lo ha vissuto col cuore e la passione dello stesso Spinosa.
(nella foto accanto Pino Spinosa con Salvatore Marsala, l'editore)
Per dovere di cronaca però dobbiamo dire che la crono si è spenta nel 1994 alla sua 27^ edizione, quando per i motivi che troverete nel libro, il Patron era già uscito di scena da un paio d'anni.
Ieri sera durante il suo discorso ha ricordato emozionato quei momenti. Non sono mancati riferimenti a quelle amministrazioni che lo hanno ostacolato, ma nemmeno gli elogi a coloro i quali invece lo hanno sostenuto in pieno
, riferendosi a Provincia e Regione di quei tempi.

La serata è stata moderata dal prof. Pino Simplicio che apre con la lettura di una poesia tratta proprio dal libro, con al suo fianco (a sin.) il giornalista Giuseppe Livecchi.

In tanti erano presenti in sala, tra autorità, giornalisti di ieri e giornalisti di oggi. Chi più e chi meno ha vissuto le proprie emozioni da vicino raccontandole al pubblico presente.

(a scendere: ass. allo sport Tony Cefalù, ass. politiche giovanili Laura Leonardis, ass. alla cultura Antoniella Marinaro)

Antoniella Marinaro e il vice sindaco S. Curcio

Enzo Cesare, Mario Lombardo, Enzo Lagrua, Armando Geraci, Salvatore Requirez, Dario Pennica, alcuni dei nomi illustri che hanno visto da vicino e raccontato la crono, mentre è con rammarico che viene ricordato anche lo scomparso Michele Bellipanni per il quale parte un fragoroso applauso.

                Enzo Cesare                                                                               Mario Lobardo

                   Dario Pennica, Pino Spinosa

Salvatore Requirez (esperto di Targa Florio)

Nell'intervento del sindaco Lapunzina egli promette che se dovesse rimanere in carica sarà sua premura far rivivevere la cronoscalata, con al suo fianco l'immancabile patron Spinosa.

                    il sindaco Lapunzina

Il sapore di queste parole ci riporta indietro nel tempo, quando 44 anni fa il pilota Giliberti incredulo nel progetto di Spinosa scommise con lui cinquecentomila lire che non ce l'avrebbe fatta. Sappiamo invece che la gara parti prorpio quell'anno (era il 1968) e che il patron intascò il bottino.

Prende la parola il dott. Testa dell'azienda soggiorno e turismo di Cefalù, ma qualcosa attira l'attenzione del pubblico in sala. A sorpresa giunge Nino Vaccarella detto "il preside volante", pilota di fama mondiale,  proveniente dal mondo dei Rally, e vincitore anche della 3° cronoscalata del 1970.

Accolto tra la gioia di Spinosa e del sindaco viene invitato a sedere nel banco degli ospiti d'onore

  Pino Spinosa e Nino Vaccarella

Il saluto del sindaco (a dx) a Nino Vaccarella

                                      il pilota di rally Nino Vaccarella

non solo giornalisti ed autorità prendono il microfono ma anche alcuni dei piloti locali, come Piero Vazzana, oppure l'albergatrice Enza Di Bella dell'hotel Belsoggiorno secondo cui la cefalù gibilmanna era un volano per l'economia.

             il pilota Piero Vazzana

          l'albergatrice Enza Di Bella

Ernesto Paola (contabile e segretario del comitato organizzatore)

l'ing. Giancarlo Teresi, comm. straordinario, ACI Palermo

Gianni Marino pilota e preparatore

in primo piano Ciccio Giardina e Crispino Valenziano, entrambe piloti

le due ragazze immagine della serata sfoggiano con eleganza la maglietta acclusa al libro in promozione solo per gli aquirenti di stasera a soli 30 euro anzicchè 35 (incluso dvd sul retrocopertina del libro)

 

Emozionante anche il momento di consegna di due targhe ricordo, una consrgnata all'editore del libro S. Marsala. la consegna è avvenuta per mano dell'ass. allo sport arch. Tony Cefalù

l'ass. Cefalù consegna una targa a S. Marsala
 

una seconda targa è andata invece al patron Pino Spinosa, consegnatagli dalle mani del sindaco in persona

Pino Spinosa, Rosario Lapunzina

al seguito si è proceduto con un rinfresco all'ottagono di Santa Caterina offerto dal bar duomo, dove sono state vendute le prime 30 copie del libro (maglietta e dvd incluse)

mentre alle 21.00 in piazza duomo abbiamo potuto assistere alla visione delle prime due edizioni della crono, anni 1968, 1969.

Queste foto verranno aggiunte in un secondo momento. Intanto è presente su facebook un album completo al seguente link album c'era una volta la cefalu-gibilmanna


Il rifresco all'ottagono di Santa Caterina con acclusa vendita del libro sulla cefalù-gibilmanna

Pino Spinosa concede delle dediche


La proiezione in piazza duomo del filmato sulle prime due edizioni della cefalù-gibilmanna


Altri articoli di interesse sulla crono cefalù-gibilmanna

Albo d'oro Cefalù-Gibilmanna

La Cefalù-Gibilmanna: una crono nata grande

C'era una volta la Cefalù-Gibilmanna: il libro

EXCLUSIVE: presto un libro sulla Cefalù-Gibilmanna

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.