Il Giornale di Cefalù 9 giugno 2019 - Speciale Lavoro

500 milioni di euro con centinaia di nuovi posti di lavoro. E' quello che - si annuncia - dovrebbe accadere tra qualche mese nel territorio di Cefalù con la realizzazzione del raddoppio ferroviario Ogliastrillo - Castelbuono. Gli edili della Cgil vogliono vigilare, accendono un faro su questa nuova realtà, proponendo la firma di un protocollo di legalità e la formazione della manodopera. Gli interventi di Piero Ceraulo Segretario Generale Fillea Cgil Palermo, dei Sindaci di Cefalù Rosario Lapunzina e di Campofelice Michela Travella di Luciano Luciani, Istituto F.Santi e di Antonio Di Franco, Segreteria Nazionale Fillea Cgil. Il Banco Alimentare festeggia agli Artigianelli di Cefalù 30 anni di vita:"La fame non va mai in vacanza". Un mini torneo di calcio per ragazzi, una mostra in tema, esempi virtuosi conntro lo spreco del cibo e per il suo recupero. Intervento del Vescovo Giuseppe Marciante, Santo Giordano, dirigente Banco Alimentare, Anna Amoroso Presidente Consiglio Comunale Termini della ConfCommercio e del Sindaco di Campofelice. Comincia l'avventura dell'Estate Ragazzi con la Festa di inaugurazione. Antonello raddoppia, per la prima volta al Mandralisca due ritratti di Antonello Da Messina; di fronte al celebre dipinto della Fondazione Mandralisca trova posto per alcuni mesi, proveniente dal Museo di Pavia, il Ritratto d'uomo - Malaspina, gli interventi di Laura Gattuso e del curatore prof. Carlo Federico Villa. Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1560, anno 36) diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da domenica 9 giugno può essere seguito, visto e rivisto in internet su federicocammaratatv, murialdosicilia e facebook (adrianocammarata).
Nominativo: 
Carlo Antonio Biondo
E-mail: 
CAB

Sostieni

Facebook Comments Box

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
claudio.cla@virgilio.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.