Quattro carte da gioco regionali dedicate alla città Cefalù

05.01.2017- Cercavo un mazzo di carte tipiche siciliane, sono entrato in un mini-store sito in via Roma a Cefalù e subito mi sono risaltate all'occhio queste che, seppur economiche, si contraddistinguevano dalle altre per una particolarità.

La copertina della confezione infatti ne mostrava in anteprima quattro la cui composizione era in parte per il seme e per la restante per un luogo della nostra regione.

Guardando il mazzo più da vicino ho scorto l'inconfondibile promontorio della Rocca di Cefalù e la sua marina. Così spinto dalla curiosità non ci ho pensato due volte e le ho subito comprate.

Non appena aperte ho cominciato a visionarle con interesse una ad una per tutti i luoghi rappresentati e ho potuto constatare che per Cefalù sono state dedicate ben quattro carte: la donna di coppe per la Cattedrale, il sei di bastoni per il Cristo Pantocratore (raffigurato all'interno della cattedrale), il sette di spade per una panoramica di Cefalù, e il settebello per la marina sormontata dalla Rocca.

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.