Le parole del sindaco all'apertura del 3° Simposio

1 settembre 2016 - Sala delle Capriate

03.09.2016- In apertura del Terzo Simposio d’arte “ Cefalù città degli artisti”, desidero dare il benvenuto a tutti gli artisti presenti in questa sala, a coloro che hanno già partecipato alle precedenti edizioni, a coloro che hanno offerto la propria adesione per la prima volta, al Maestro Roberto Giacchino, ideatore della manifestazione e a tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione offrendo il proprio contributo.

L’Amministrazione comunale, anche quest’anno, ha voluto offrire il proprio sostegno sia in termini logistico - organizzativi, sia offrendo un contributo economico poiché crede in una manifestazione che in questi tre anni è cresciuta molto, collocandosi a pieno titolo tra gli eventi di punta dell’offerta culturale della nostra città.

Credo molto nell’idea del maestro Giacchino e per questo mi onoro di aver voluto fortemente che l’Amministrazione concedesse il Patrocinio oneroso, in quanto ritengo che essa sia la metafora della parte migliore della nostra città e di ciò che Cefalù può essere in futuro.

Nella parola simposio si esprime l’idea dello stare insieme, del con – vivere e del condividere. La manifestazione è qualcosa di più di una mostra collettiva o di una laboratorio di arti figurative. E’ l’idea che stando insieme, lavorando fianco a fianco, ciascuno con la propria identità, il proprio modo di esprimersi artisticamente e di vedere la natura delle cose, si può crescere collettivamente.

Il simposio degli artisti è un momento nel quale sia il pubblico, che affolla le strade della nostra città, sia gli artisti che realizzano le proprie opere creano uno scambio fecondo. Proprio quello che, solo a saperlo guardare, in parte avviene nella nostra comunità attraverso tanta gente che, magari in silenzio e fuori dai clamori mediatici, offre il proprio contributo per coloro che ne hanno bisogno e per la crescita di Cefalù.

Dunque, nel ringraziare il maestro Giacchino, i suoi collaboratori e tutti gli artisti mi preme sottolineare che considero il simposio non solo come un dialogo artistico tra pittura, scultura, fotografia, disegno e altre arti ma come un modo per dare visibilità alla nostra città, mettendo in mostra il suo volto positivo, che è quello vero e autentico, che l’ha resa e la continua a rendere meta ambita di vacanze e località famosa in tutto il mondo, per il colore del suo paesaggio e dei suoi monumenti e il calore della sua gente.

Questa è la vera, sola autentica Cefalù della quale voi siete parte. Se è vero quello che sosteneva Dostoevskij ovvero che la bellezza salverà il mondo, allora voi, con il vostro lavoro e con le vostre opere, siete parte di quella bellezza che rende ancora più splendida la nostra Cefalù.

Grazie di cuore a tutti.

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.