GdC1435 - La Torre in 500 pagine

Comunicato Stampa e Foto 24.7.2016 Lotta per la pace, lotta per il lavoro, lotta contro la mafia. Francesco Tornatore sintetizza così il pensiero di Pio La Torre: palermitano a fianco dei braccianti, segretario regionale Cgil, dirigente del partito comunista, deputato regionale e nazionale, fiero oppositore della costruzione della base missilistica della Nato a Comiso, ideatore della legge che per la prima volta prevedeva il reato di associazione mafiosa con la confisca dei beni, assassinato a Palermo dalla mafia, insieme all'autista Pino Di Salvo, il 30 aprile 1982. Il volume di 500 pagine "Ecco perchè..." vuole essere - spiega Tornatore - uno strumento per approfondire il valore di Pio La Torre, un uomo costruttore di democrazia; un uomo che nel 1967 ebbe il coraggio di denunciare che a guidare la strage di Portella della Ginestra ci furono anche i servizi segreti e la Cia oltre che la mafia. Insieme all'autore del volume sugli scritti di La Torre, Emilio Miceli, dirigente nazionale della Cgil chimici, il giornalista Franco Nicastro e Giovanni Cristina, ideatore degli Incontri d'Estate presso il Cinema Di Francesca ed autore di una commovente intervista all'anziano dirigente comunista Michele Filippone (regia Franco Turdo). Il Giornale di Cefalù incontra Sergio Musotto, sul 2° Giro Podistico in programma il 4 agosto ed il parroco Pasquale Pagliuso sulla manifestazione "Giovani Insieme". Altri temi del notiziario il blitz delle Forze dell'Ordine sul Lungomare ed il programma dei festeggiamenti del SS.Salvatore. Il Giornale di Cefalù, notiziario (n.1435, anno 33) diretto da Carlo Antonio Biondo, viene trasmesso da Radio Cammarata domenica 24 e lunedì 25 luglio 2016 ore 13:00 e può essere ascoltato anche in internet nel sito murialdosicilia.org (con foto) ed in federico cammarata tv.ù (Comunicato Stampa e Foto 24.7.2016)
Nominativo: 
Carlo Antonio Biondo
E-mail: 
CAB

Sostieni

Facebook Comments Box

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.