Il Duomo di Cefalù meta del XXIV Giro di Sicilia

5-6-7-8 giugno 2014

05.06.2014- “Il Giro di Sicilia ritorna a sfilare per le vie della città riprendendo una tradizione che ha semprevisto Cefalù come meta degli sport automobilistici." (Il 7 giugno alle 15.30 previsto l'arrivo del 1° concorrente al Duomo di Cefalù).

Lo ha annunciato il Sindaco Lapunzina nel corso di un intervista (vedi Rivista allegata alla Manifestazione) di cui qui ne pubblichiamo uno stralcio:
 
 
Proprio pochi giorni fa la suggestiva cornice di piazza Duomo ha ospitato la partenza di una tappa della 98^ edizione della “Targa Florio”.
 
Per dare maggiore visibilità ed importanza al passaggio del XXIV Giro di Sicilia, abbiamo incluso la manifestazione nell’ambito del programma della III Regata velica de “I Borghi più Belli d’Italia”, una kermesse di tre giorni, alla quale parteciperanno i comuni dei
Borghi più belli d’Italia siciliani e l’Associazione città eredi di Bisanzio, la quale rappresenta un ponte tra città russe e italiane che condividono comuni radici bizantine.
 
L’Amministrazione comunale, oltre ad offrire l’apporto tecnico e logistico necessario alla buona riuscita della manifestazione, offrirà un piccolo gadget ad ogni equipaggio automobilistico”.
 
Ad ospitare l’arrivo sarà Piazza Duomo, è possibile dire che si tratta di uno dei salotti più belli di Sicilia?
 
“Così come per la “Targa Florio”, ritengo che anche per il giro di Sicilia delle auto storiche, Piazza Duomo sia la cornice ideale, in virtù della sua importanza artistica e storico/culturale.

In particolare lo splendido Duomo arabo/normanno che troneggia al centro della piazza è in procinto di ottenere il riconoscimento UNESCO quale patrimonio dell’Umanità.
 
Penso che l’accostamento tra le auto storiche del giro di Sicilia e la basilica – Cattedrale sia ideale perché anche le automobili che, il 7 giugno, sfileranno tra le nostre strade, rappresentano un autentico patrimonio di storia dell’automobilismo ma, rappresentano anche varie tappe del progresso umano”.
 
Le manifestazioni motoristiche, in una terra valorizzata dai vecchi fasti della Targa Florio, possono essere un catalizzatore per il turismo in Sicilia e, nella fattispecie, a Cefalù?
 
“Sono convinto che...
 

(per leggere tutta l'intervista scarica la Rivista allegata in basso)

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
claudio.cla@virgilio.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.