Lo Sport siciliano è pronto ad una mobilitazione di massa. La situazione dello sport in Sicilia è sempre più allarmante.

19.11.2013- La politica, al di là delle affermazioni di facciata, non dimostra la giusta attenzione verso un mondo che, giornalmente vede impegnati dirigenti, tecnici, atleti in una quotidiana lotta per la salvaguardia della salute psico-fisica di centinaia di migliaia di giovani;

(nella foto il presidente regionale Coni sicilia G. Caramazza)

 
la Regione ha atteso circa due anni per esitare i contributi europei per la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, con danni non indifferenti per la stessa vita del mondo sportivo, atteso che le lungaggini burocratiche non hanno consentito di avviare il processo virtuoso di messa a norma e di migliore fruizione delle strutture sportive esistenti nel territorio;
 
la Regione non può in alcun modo esimersi dal dare risposte SERIE e CONCRETE alla richiesta di attenzione, reale e sincera che proviene da migliaia di società sportive dilettantistiche, decine di migliaia di dirigenti, tecnici e centinaia di migliaia di atleti che quotidianamente si impegnano per rendere migliore una società in grandissima difficoltà morale e sociale;

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.