Supermoto GP della Sicilia

Triscina torna alla ribalta con una delle gare più attese per la lotta ai titoli dove gli italiani sono in prima fila


Nella foto: La partenza mondiale del GP di Latina

11.09.2013- Dopo la pausa dello scorso anno, che ha visto come arena del GP della Sicilia Supermoto l’aeroporto Boccadifalco di Palermo, quest’anno si torna a Triscina sul circuito che per due stagioni ha ospitato con successo questo fantastico confronto motociclistico.

La data prevista per il Gran Premio, valido come sesta prova del Campionato Mondiale Supermoto, come da calendario FIM è il weekend del 14-15 settembre e segnerà il ritorno del Campionato sullo spettacolare circuito di Triscina Castelvetrano che, dopo l’esperienza positiva del 2010 e 2011, viene riproposta con lo stesso spirito che ha sempre mosso questa gara: creare un momento di festa intorno alla corsa, aperta a tutti.

Al via i migliori specialisti al mondo della derapata che proprio all’ultima prova di Latina dello scorso 13 luglio, per la prima volta in questa stagione, il capoclassifica Mauno Hermunen (TM-Team SHR) non ha vinto entrambe le manches finali ma solo la prima, chiudendo quinto la frazione conclusiva lasciando così la vittoria al transalpino campione del mondo uscente Thomas Chareyre, anch’egli in sella a una moto TM, che in graduatoria è proprio l’avversario più pericoloso dell’intero lotto, soprattutto adesso che è riuscito a rompere questa egemonia, dopo aver ottenuto prima di Latina tre secondi e un terzo posto assoluti.

Sarà bello, dunque, assistere a questo duello che potrebbe davvero riaprire la corsa al titolo, ancor di più pensando alla spinta che arriva dagli altri outsider come il francese ex iridato Adrien Chareyre (Aprilia-Fast Wheels) che vanta tre podi stagionali, e l’azzurro Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing Team) che di podi assoluti ne ha conquistati uno in Repubblica Ceca e aspetta l’occasione giusta per dimostrare il suo vero talento. Duecentoquarantuno i punti conquistati dal leader finlandese Hermunen che si trova al comando con 22 punti di vantaggio sull’ufficiale TM, Thomas Chareyre, e 59 su Adrien Chareyre, mentre il pesarese si trova a 65 punti dal capofila e 19 di vantaggio sul suo inseguitore il transalpino Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol), anch’egli forte di un terzo posto assoluto ottenuto in occasione della prova di apertura stagionale a Capua.

Nella cornice del GP della Sicilia si disputeranno altri appuntamenti tra cui la quinta tappa del Campionato Europeo Supermoto classe S2, che cercherà di soddisfare l’insaziabile appetito dei più esigenti. Vincitore dell’ultimo round di Latina il ventiduenne piacentino Edgardo Borella (Yamaha Extream Team by Vibram), cercherà di replicare e migliorare ancora la bella performance che gli ha permesso di aggiudicarsi la gara pontina salendo agli onori della cronaca ma sopratutto al secondo posto in graduatoria dove ora si trova distaccato di soli quattro punti dal leader britannico Malachi Mitchell-Thomas (TM SHR Team), quarto assoluto nel round laziale. Terzo posto nella lista mondiale per l’olandese Devon Vermeulen (KTM) in forza al team italiano Motoracing, e sesta posizione per il marchigiano Diego Monticelli (Honda-Freccia Team).

Interessanti iniziative saranno proposte dall’organizzatore Moto Club Dream Team con una sfilata di moda che si svolgerà la sera del sabato grazie alla Vanity Agency Palermo, e dall’amministrazione comunale con il saluto di benvenuto che l’amministrazione vuole rivolgere al Circus della Supermoto in occasione della locale festa a Triscina Castelvetrano il venerdì sera.
Per l’occasione di questo evento iridato è stata inserita nel programma del mondiale anche una gara nazionale denominata Trofeo della Sicilia Supermoto, aperta a tutti i licenziati fuoristrada.

BIGLIETTI
Biglietto cumulativo intero sabato+domenica € 15
Biglietto cumulativo ridotto sabato+domenica € 13
Biglietto intero domenica € 15
Biglietto ridotto domenica tesserati FMI € 13
Bambini da 0 a 7 anni compiuti ingresso gratuito
Ragazzi fino a 14 anni compiuti € 10

IL CIRCUITO DI TRISCINA CASTELVETRANO

Il Circuito di Triscina rappresenta un punto di riferimento e di ritrovo per tutti gli appassionati degli sport motoristici della Sicilia. L'impianto è riconosciuto a livello nazionale e internazionale, nonché centro nevralgico dell'attività sportiva delle province di Trapani, Agrigento e Palermo.
L'area paddock ha una superficie di 20.000 mq. La struttura comprende circuiti di Supermoto 1.630 metri di cui 350 di off road, Karting, Scooter, Minimoto e Mini Autodromo Slalom e F. Challenge. Info: http://www.circuitotriscina.com

CLASSIFICHE
S1 World Championship (top ten): 1. Mauno Hermunen (FIN-TM Team SHR) punti 241; 2. Thomas Chareyre (FRA-TM Factory Racing) 219; 3. Adrien Chareyre (FRA-Aprilia Fast Wheels) 182; 4. Ivan Lazzarini (ITA-Honda L30 Racing) 176; 5. Sylvain Bidart (FRA-Honda Luc1 Owatrol) 157; 6. Christian Ravaglia (ITA-HM Honda Racing) 127; 7. Andrea Occhini (ITA-Suzuki Valenti Bikers Racing Team) 112; 8. Aurelien Grelier (FRA-Yamaha Team Blot) 105; 9. Uros Nastran (SLO-Honda TDS Transworld) 104; 10. Thierry Van Den Bosch (FRA-TM Factory Racing) 94.

ES2 Championship European (top ten): 1. Malachi Mitchell-Thomas (GBR-TM SHR Team) punti 195; 2. Edgardo Borella (ITA-Yamaha Extream Team by Vibram) 191; 3. Devon Vermeulen (NED-KTM Team MTR) 186; 4. Asseri Kingelin (FIN-Honda TDS) 184; 5. Sami Salstola (FIN-TM Team SHR) 183; 6. Diego Monticelli (ITA-Honda Freccia Team) 144; 7. Frederic Guerin (FRA-Suzuki Lux Performance) 112; 8. Toni Klem (FIN-KTM MTR Team) 108; 9. Milan Sitniaksky (CZE-TM Tuning Sport) 106; 10. Fredrik Eriksson (SWE-Honda Biffens MC SE) 104.


Altre notizie, classifiche e foto si possono trovare sulle pagine web del sito ufficiale: www.supermotos1.com

Sostieni

Facebook Comments Box

Il sito è gestito da

Claudio Pepoli
cefalusportevents@yahoo.it
 

 

 

Portale di informazione sullo sport e il tempo libero cefaludese aggiornato senza carattere di periodicità.
Non è un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i diritti riservati.